Dragon Quest Wiki
Advertisement


Dragon Quest IX: Sentinels of the Starry Skies (ド ラ ゴ ン ク エ ス ト IX 星空 の 守 り 人 lit. "Dragon Quest IX: Protectors of the Sky" in giapponese) è il nono capitolo della serie principale di giochi di Dragon Quest e il primo ad essere inizialmente rilasciato su una console portatile. Il gioco è stato rilasciato per la prima volta l'11 luglio 2009 in Giappone. È stato rilasciato in Nord America l'11 luglio 2010, in Europa il 23 luglio 2010 e in Australia il 19 agosto 2010.

Gameplay[]

Dragon Quest IX continua la tradizione della serie di combattimenti a turni, con alcuni colpi di scena moderni. Il gioco consente ai giocatori di avere un'esperienza multiplayer wireless cooperativa con un massimo di quattro giocatori.

È il primo a dare al giocatore la possibilità di personalizzare e creare i personaggi nel proprio gruppo, incluso l'Eroe / Eroina, il protagonista, il personaggio. Le opzioni di personalizzazione comprendono sia l'aspetto che l'abbigliamento.

I nemici si generano fisicamente nelle regioni invece di usare i tradizionali incontri casuali della serie. Quando il protagonista si trova nel campo visivo di un nemico, il nemico può inseguire o fuggire dal gruppo a seconda delle statistiche collettive del gruppo.

C'è un nuovo sistema di missioni che coinvolge missioni secondarie che contribuiscono sia alla storia principale che alle storie secondarie, fornite da personaggi non giocanti. È possibile accettare più missioni contemporaneamente, anche se non tutte le missioni possono essere avviate immediatamente. Le missioni possono includere il recupero di materiali, la sconfitta di mostri e l'esecuzione di commissioni per i personaggi. Ci sono anche mini missioni aperte, a differenza di altri giochi della serie. L'avanzamento delle missioni può essere visualizzato nel registro delle missioni.

Battaglia[]

Le battaglie utilizzano sia una prospettiva in prima persona quando si decidono le mosse del gruppo per un turno, sia una prospettiva in terza persona che segue il movimento sia del gruppo che dei nemici in azione.

C'è anche un sistema di combo che sia il gruppo che i nemici possono usare quando attaccano lo stesso bersaglio con mosse identiche. Il contatore delle combo è un moltiplicatore che si accumula dopo ogni mossa e moltiplica il danno di attacchi consecutivi.

I punti esperienza guadagnati dalle battaglie sono divisi tra il gruppo a seconda dei livelli di ciascun membro. I personaggi di livello superiore ricevono più punti esperienza, mentre i personaggi di livello inferiore ricevono meno punti esperienza. Se un personaggio cade durante la battaglia, riceve anche punti esperienza a seconda di quanti turni era vivo.

In battaglia è disponibile un sistema Coup de Grâce, in cui ogni personaggio ha la possibilità di utilizzare il sistema in modo casuale in battaglia. Quando un personaggio ottiene l'accesso per usare Coup de Grâce, gli consente di eseguire un'abilità speciale basata sulla sua vocazione che riguarda una varietà di effetti e vantaggi. Se tutti i personaggi hanno accesso al Coup de Grâce contemporaneamente, possono tutti eseguire una Co-op de Grâce. L'accesso a Coup de Grâce non passa da una battaglia all'altra e viene perso dopo l'uso.

Caratteristiche[]

Novità per la serie[]

  • Personaggi personalizzabili con una varietà di tipi di viso, colori della pelle, colori dei capelli, acconciature, tipi di corpo e colori degli occhi
  • Tutti gli equipaggiamenti, come armi e armature, sono cosmetici tranne gli accessori
  • Gioco cooperativo con un massimo di quattro giocatori tramite gioco wireless locale (ad-hoc)
  • Un negozio online, il DQVC Shopping Service, che consente al giocatore di acquistare da un elenco di articoli che viene aggiornato ogni giorno
  • Abilità Coup de Grâce
  • Un sistema combo che moltiplica il danno di attacchi consecutivi
  • Sono disponibili un diverso sistema vocazionale e varie nuove vocazioni
  • Mappe del tesoro che garantiscono la possibilità di entrare nelle grotte
  • Un sistema di missioni che comprende missioni secondarie che contribuiscono sia alla storia principale che alle storie secondarie
  • Il touch screen viene utilizzato per immettere i comandi durante la battaglia
  • A differenza degli altri giochi di Dragon Quest, il gioco include solo uno slot di salvataggio
  • Cutscene video pre-renderizzati che vengono mostrati durante il gioco
  • Emote che possono essere assegnate ed eseguite
  • Restituzione di funzionalità
  • Combattimento a turni utilizzato nelle battaglie
  • Un sistema di livellamento che prevede l'acquisizione di punti esperienza
  • Durante il gioco è visibile una mappa che viene aggiornata in tempo reale
  • Grafica 3D utilizzata in modo coerente per il gameplay
  • La possibilità di scegliere tattiche come Show No Mercy e Focus on Healing per automatizzare il turno di un membro del party, o Follow Orders quando si desidera decidere manualmente le azioni, introdotta in Dragon Quest IV
  • Nemici che si generano fisicamente e possono inseguire il gruppo quando si trovano nel campo visivo di un nemico, introdotti in Dragon Quest Monsters: Joker
  • Il sistema di tensione introdotto in Dragon Quest VIII è disponibile in battaglia
  • Vocazioni che possono essere assegnate a ciascun membro del gruppo, introdotte in Dragon Quest III
  • Krak Pot che consente l'alchimia e può essere utilizzato per creare nuove attrezzature e oggetti utilizzando ricette e materiali; introdotto in Dragon Quest VIII

Storia[]

Dragon Quest IX inizia ad Angel Falls, dove l'Eroe viene presentato come il nuovo Guardian of Angel Falls dopo aver appena intrapreso la protezione del villaggio con Aquila.

Uno spoiler si avvicina! Fare clic su "mostra" per visualizzare, altrimenti scappare!

Personaggi[]

Principale

  • Eroe / Eroina: un protagonista silenzioso e celestiale sotto la guida di Aquila, Guardianship of Angel Falls
  • Stella: Una fata impertinente, appassionata di moda ma incline al malaproprismo, Stella è lo skipper dello Starflight Express e ha cercato di trovare il suo capo scomparso che lei chiama "vecchi ciccioni". Gestisce i record di battaglia per il protagonista ed è sempre pronto a dare loro consigli

Supporto[]

  • Aquila: un compagno celeste e mentore dell'Eroe
  • Apus Major: il più anziano di tutti i Celestriani, questo antico onnisciente funge da presagio dell'Osservatorio
  • Erinn: una giovane locandiera che vive con suo nonno ad Angel Falls
  • Patty: una festosa ragazza da festa e vecchia conoscenza del padre di Erinn
  • Serena: Un fantasma abbandonato di una donna che vaga per il Protettorato alla ricerca di qualcuno


secondari[]

  • Ivor: conoscente di Angel Falls
  • Jack of Alltrades: Arbitro delle Vocazioni nell'Abbazia di Alltrades
  • King Schott: King of Stornway
  • Pavo: un celestiale con il potere di aprire il Rapportal
  • Principessa Simona: figlia di Re Schott
  • Queen Voluptua: Queen of Gleeba
  • Sellma: un rappresentante del Sinndicate of Pubs, Inns, and Taverns (S.P.I.T.), inviato a Quester's Rest per gestire il DQVC Shopping Service

Multigiocatore[]

Dragon Quest IX offre varie forme di multiplayer utilizzando la funzionalità wireless locale integrata (ad-hoc) del Nintendo DS.

Rapportal (modalità cooperativa)

Il Rapportal è una funzionalità cooperativa in Dragon Quest IX e vi si accede parlando con Pavo nel Quester's Rest Inn che si trova a Stornway. La modalità cooperativa consente a un massimo di 4 sistemi DS che eseguono Dragon Quest IX di connettersi tramite la funzione wireless locale. Tre giocatori ospiti possono unirsi al mondo di un giocatore host e possono recarsi ovunque l'host abbia già visitato. Gli ospiti possono esplorare liberamente il mondo e le battaglie possono essere combattute insieme come gruppo. L'host ha anche la capacità di convocare gli altri giocatori in una battaglia usando l'abilità Call to Arms.

I giocatori ospiti ricevono un oggetto Watchers Wing che consente loro di teletrasportarsi nel loro mondo. I giocatori possono anche lasciare il multiplayer in qualsiasi momento parlando di nuovo con Pavo.

Modalità tag[]

La modalità tag è una modalità wireless passiva che è attiva solo quando il DS è in modalità sleep. La modalità tag viene attivata parlando con Erinn a Quester's Rest e selezionando l'opzione "Canvass for guests". In modalità tag, Dragon Quest IX cerca altri giochi di Dragon Quest IX e scambia dati con loro.

Quando i dati vengono scambiati, un clone del personaggio principale di ogni gioco viene posizionato nel Quester's Rest dell'altro giocatore. Questo personaggio clonato contiene un oggetto che può essere ricevuto parlando con lui / lei. Il clone quindi continua a rimanere ai piani superiori di Quester's Rest a meno che non venga respinto dal giocatore. Usando la modalità tag come questa, i giocatori possono scambiare vari oggetti tra cui equipaggiamento e mappe del tesoro con altri giocatori di Dragon Quest IX.

La modalità tag è molto popolare in Giappone, battendo diversi record per la maggior parte dei giocatori che comunicano in modalità wireless mentre giocano a un videogioco. Le mappe del tesoro in particolare sono molto ricercate in quanto alcune sono estremamente rare con oggetti / equipaggiamenti speciali, mentre altre contengono nemici eccellenti per i livelli di costruzione. La modalità tag, tuttavia, dipende dal numero di altri giocatori di Dragon Quest IX che utilizzano la modalità tag in qualsiasi area locale.

DQVC[]

È possibile accedere al negozio Wi-Fi DQVC online da Quester's Rest parlando con Sellma. Questo negozio vende attrezzature, oggetti e mappe del tesoro. I contenuti del negozio vengono aggiornati quotidianamente e variano a seconda del giocatore.

Il negozio DQVC ha chiuso il 20 maggio 2014, a causa della chiusura della Nintendo Wi-Fi Connection da parte di Nintendo.

Sviluppo[]

La cartuccia per il DS[]

Dragon Quest IX è stato progettato principalmente attorno all'idea di attrarre un mercato estero più ampio "dando al gioco una premessa più orientata all'azione rispetto ai giochi precedenti della serie. A metà del 2006, il compositore della serie Dragon Quest Koichi Sugiyama ha confermato che Dragon Quest IX era È stato citato dalla rivista giapponese di videogiochi Famitsu dicendo: "Non sono sicuro di quando Dragon Quest IX verrà rilasciato, ma sembra che si facciano continui progressi. Personalmente sono entusiasta. "Il 12 dicembre 2006, durante una conferenza stampa che celebrava il ventesimo anniversario del franchise di Dragon Quest, Square Enix ha annunciato che Dragon Quest IX sarebbe stato rilasciato esclusivamente per la console per videogiochi portatile Nintendo DS, rendendolo il primo titolo numerato di Dragon Quest a debuttare su un palmare.

L'uscita giapponese di Dragon Quest IX è stata successivamente ritardata dal 2007 al 2008. La società ha citato la necessità di più tempo per realizzare un gioco migliore come motivo del ritardo. Al Tokyo Game Show 2008, allo stand Square Enix è stato mostrato un nuovo trailer che mostrava un assaggio delle modifiche apportate al gameplay e alla grafica. Alla fine del video è stata svelata una conferma della data di uscita (fissata per marzo 2009). Square Enix ha rilasciato un altro nuovo trailer per il gioco, che mostra vari aspetti della trama, battaglie contro i boss e filmati; la fine del trailer ha mostrato una data di uscita corretta per il 28 marzo 2009, insieme a un prezzo di ¥ 5.980.

Il 12 febbraio 2009, dopo aver ritardato di una settimana il rilascio dei suoi dati finanziari trimestrali, Square Enix ha annunciato che il gioco sarebbe stato nuovamente posticipato all'uscita giapponese l'11 luglio dello stesso anno. Il ritardo di rilascio del gioco ha preoccupato i fan di Final Fantasy, ai quali è stato detto dal presidente di Square Enix Yoichi Wada che il ritardo potrebbe influire sull'uscita di Final Fantasy XIII, affermando che "[non poteva] dire che non ci sarebbe stato un effetto".

Dragon Quest IX è stato progettato per essere il gioco Dragon Quest più difficile del suo tempo. La logica era che, secondo Brian Ashcraft, Night Editor di Kotaku, gli sviluppatori di Dragon Quest IX hanno detto, "le persone possono sempre trovare informazioni su Internet, come se fosse parte dell'esperienza di gioco". Inoltre, il gioco ha un solo slot di salvataggio. Ryutaro Ichimura, produttore di Dragon Quest IX, ha chiarito il motivo spiegando che non c'era abbastanza spazio sulla cartuccia per due tradizionali slot di salvataggio data la quantità di libertà che il gioco consente. L'area di salvataggio viene invece utilizzata per uno slot di salvataggio di backup in caso di guasto della batteria.

pubblicazione[]

Giappone[]

Dragon Quest IX è stato venduto con oltre 2 milioni di preordini. Sebbene la data di uscita ufficiale del gioco fosse l'11 luglio 2009, alcuni rivenditori avevano già spedito gli ordini; uno di questi rivenditori ha chiesto ai propri clienti di non riprodurlo fino alla data di uscita ufficiale. Nonostante il gran numero di preordini e ulteriori spedizioni di rilascio da parte di Square-Enix, le linee per il rilascio sono ancora formate.

In un periodo di due giorni il titolo aveva venduto 2.318.932 copie su circa 3 milioni di copie che erano state spedite. Alcuni analisti hanno affermato che 3 milioni potrebbero essere stati troppo conservatori e si aspettavano 5 milioni di copie vendute solo in Giappone con grandi aspettative di vendite all'estero che potrebbero battere i precedenti record di vendite di Dragon Quest. In definitiva, Dragon Quest IX ha stabilito il record per le vendite più alte della prima settimana dopo il 2000, che in precedenza era detenuto dal suo predecessore, Dragon Quest VIII.

Recensioni[]

Internazionale[]

Famitsu ha segnato il gioco con 40/40, il primo gioco di Dragon Quest a ottenere un punteggio perfetto e il decimo gioco a ottenere un punteggio perfetto. Dopo il suo rilascio internazionale, ha ricevuto recensioni positive, tra cui un 87% su Metacritic.com e un punteggio utente di 9.0.

Giappone[]

Akihibara è diventato un punto caldo per i giocatori del gioco subito dopo il suo rilascio, aumentando l'aspetto sociale delle funzioni Multiplayer e Treasure Map. Patty's Pub (Luida's Bar), basato su The Questor's Rest nel gioco, ricevette presto un equivalente del mondo reale nella suddetta località, in gran parte a causa della rarità di una singola mappa del tesoro con personaggi i cui personaggi compaiono solo una volta durante il normale gameplay.

Curiosità[]

  • Prima della sua uscita, il gioco era conosciuto come Dragon Quest IX: Defenders of the Starry Skies
  • Una versione malware della ROM è stata rilasciata all'inizio di 2chan. Invece del gioco vero e proprio, tuttavia, era una presentazione H-anime che ha bloccato il Nintendo DS.
  • Dragon Quest IX è stata la prima voce della serie a essere lanciata su un palmare.
  • Dragon Quest IX è stata l'ultima voce della serie ad essere sviluppata da Level-5, con Square Enix che ha preso il posto delle seguenti voci principali.
  • Dragon Quest IX è l'unica voce della serie principale che è puramente esclusiva per un sistema, senza remake o port disponibili per il gioco.

Contenuto inutilizzato[]

In Dragon Quest IX è disponibile una modalità di debug inutilizzata in cui puoi accedere a modelli e animazioni di qualsiasi mostro e NPC. C'è anche un'opzione nella modalità di debug chiamata "Debug", che crea il personaggio predefinito e lo mette in un'area vuota nera, riproducendo la musica di Stornway Inn.

Un primo piano del mostro inutilizzato.

Nella modalità di debug, a ogni mostro viene assegnato un numero, seguito da una lettera. Ad esempio: Slime è 1a, She Slime è 1b, Sacksquach è 60a. C'è un mostro inutilizzato sotto i 60c, senza nome. È un Sacksquach bianco puro senza che nulla esca dalla bocca.

Advertisement